Categorie
Senza categoria

Corso di formazione per volontari: Clownterapia.

Iscrizioni aperte fino al 15 settembre 2022 per partecipare al corso di formazione per volontari sulla clownterapia che si terrà da ottobre 2022.

L’associazione “Tribunale per la Difesa dei Diritti del Minore” della città di Catanzaro, nel mese di ottobre 2022 offrirà un corso di formazione per nuovi volontari. Il corso verterà sulla clownterapia, metodo di sollievo che trova le sue basi nella gelotologia (dal greco gelos = riso).

Il corso ha la funzionalità e l’obiettivo di andare a creare clown operanti nell’ambito ospedaliero, con specifica formazione e preparazione nei reparti di: oncoematologia pediatrica, pediatria e chirurgia pediatrica. Ulteriore obiettivo è quello di formare persone che possano essere a loro volta formatori nel percorso di clown ospedalieri. I clown e i formatori formati, avranno una preparazione adatta a operare non solo nei reparti dei più piccoli, ma anche negli altri reparti poiché la realtà clown è una realtà che opera a 360°.

Cosa offre:

  • la possibilità di fare esperienza e arricchire il proprio Curriculum Vitae;
  • la possibilità di crescere e arricchire la propria persona umanamente, emotivamente e culturalmente;
  • la possibilità di ricercare il proprio clown interiore;
  • la possibilità di valorizzare le proprie “debolezze” per trasformarle in un dono comico;
  • la possibilità di diventare cittadino attivo, che nel suo piccolo, contribuisce alla promozione di una comunità solidale;
  • la possibilità di sentirsi utile e gratificato facendo del bene;
  • la possibilità di sfruttare il proprio tempo in modo costruttivo;
  • la possibilità di vivere esperienze socializzanti in una società sempre più individualista;
  • la possibilità di effettuare formazione permanente gratuita;
  • la possibilità di avere del personale specializzato durante il percorso.

Cosa ci aspettiamo:

  • serietà e senso di responsabilità verso la mission associativa;
  • rispetto per la propria e l’altrui persona, nonché per gli enti ospitanti;
  • accettazione di ogni singolo essere umano;
  • attivazione della riflessione critica sul proprio operato;
  • introspezione personale;
  • confronto e condivisione con il “gruppo di lavoro”;
  • essere in grado di preparare le attività in autonomia;
  • sviluppo del senso di appartenenza all’interno dell’Associazione “Tribunale per la Difesa dei Diritti del Minore”, erogatrice della formazione;
  • proseguo come volontario attivo all’interno dell’Associazione “Tribunale per la Difesa dei Diritti del Minore”;
  • riservatezza in merito alle situazioni e ai dati sensibili di cui si potrà venire a conoscenza nel corso delle attività.

A chi è rivolto:

  • personale sanitario
  • studenti delle scuole superiori a partire dai 16 anni di età
  • studenti universitari
  • specializzandi di medicina
  • laureandi
  • tirocinanti
  • volontari e operatori dell’Associazione “Tribunale per la Difesa dei Diritti del Minore”
  • chi dai 16 anni di età ha intenzione di mettersi in gioco.

Si stilerà una graduatoria ai fini dell’ammissione al corso.

Verrà effettuato un colloquio conoscitivo.

Gli idonei dovranno versare un piccolo contributo per il materiale didattico e la divisa.

Massimo n. 15 partecipanti.

Per informazioni ulteriori e iscrizione inviare una e-mail all’indirizzo di posta elettronica: info@dirittideiminori.it oppure inviare un messaggio WhatsApp al numero 393. 169 2898

Categorie
Senza categoria

Cena Solidale per il progetto “Ospedale Allegro”

L’Associazione “Tribunale per la Difesa dei Diritti del Minore” ha organizzato una cena solidale.

Con la straordinaria partecipazione del clownterapeuta Pascal Slava.

Per martedì 20 settembre 2022, l’associazione “Tribunale per la Difesa dei Diritti del Minore” ha organizzato una cena solidale al Lido Ulisse sito a Squillace Lido (prov. CZ). Il ricavato andrà a sostenere il progetto “Ospedale Allegro” attivo, da oltre dieci anni, in pediatria, chirurgia pediatrica ed ematoncologia pediatrica dell’Azienda Ospedaliera “Pugliese-Ciaccio” della città di Catanzaro. Come si legge in una nota: “Per voi una serata diversa, che per noi dell’associazione, può fare la differenza e permetterci di continuare, ampliare e migliorare il nostro progetto “Ospedale Allegro”. Per la cittadinanza tutta anche l’occasione di conoscerci e in qualche modo comprendere e toccare con mano ciò che portiamo avanti dal 1985.” Il 20 settembre ognuno può fare la differenza per i minori ricoverati partecipando alla cena solidale. Per informazioni e prenotazioni chiamare al 3931692898 oppure scrivere all’indirizzo di posta elettronica info@dirittideiminori.it