Minori e scuola

Richiamandosi all’art. 3 del suo statuto, sensibilizza studenti di ogni ordine e grado alla problematica della tutela dei diritti dei minori attraverso iniziative di informazione/formazione, un diretto coinvolgimento nelle attività di volontariato con l’obiettivo di creare una cultura di solidarietà e aggregazione sociale.

Negli anni ha coinvolto 5700 studenti dei seguenti Istituti di Istruzione: Istituto di Istruzione Superiore – Liceo delle Scienze Umane “Giovanna De Nobili” di Catanzaro, Istituto Tecnico Economico “Grimaldi – Pacioli” di Catanzaro, Liceo Scientifico “Luigi Siciliani” di Catanzaro, Liceo
Classico Statale “Pasquale Galluppi” di Catanzaro, Istituto Tecnico Tecnologico “Bruno Chimirri” di Catanzaro, Direzione Didattica VIII Circolo di Catanzaro, Istituto Tecnico Commerciale “Einaudi” di Catanzaro, Istituto Tecnico Agrario “Vittorio Emanuele II” di Catanzaro, Istituto Comprensivo “Manzoni” di Catanzaro, Istituto Comprensivo “Pascoli – Aldisio” di Catanzaro, Convitto Nazionale “Galluppi” di Catanzaro, Scuola Primaria Gagliano di Catanzaro, Istituto “Domus Mariae di Catanzaro, Direzione Didattica VII Circolo, Terzo Circolo Didattico di Cosenza, Primo Circolo Didattico di Lamezia Terme (prov. CZ), Istituto Comprensivo “B. Telesio” di Reggio Calabria, Liceo Scientifico “Leonardo Da Vinci” di Reggio Calabria, Scuola Speciale di Catania.

  • Anni 2021-2022 progetto “Alternanza Scuola-Lavoro” con il Liceo Scienze Umane “Giovanna De Nobili” della città di Catanzaro.
  • Anni 2021-2022 progetto “Un cantiere per costruire il nostro futuro” rivolto agli adolescenti con l’obiettivo di creare un vero e proprio “cantiere” in cui i giovani ricevono ascolto, sostegno e supporto, coinvolgendoli direttamente in un percorso rivolto alla scoperta di sé stessi e alla conoscenza e fiducia nelle proprie capacità. Autofinanziato.
  • Anno 2001-2019 Reclutamento e avviamento di 5700 studenti delle scuole superiori della città di Catanzaro nelle attività del TDDM sensibilizzando i giovani verso l’acquisizione di valori e cultura del volontariato. Innumerevoli le iniziative svolte quale “la forza dei giovani”, “il futuro che vorrei…”, “Educare alla solidarietà”, “Il mio talento nel sociale”.
  • Dicembre 2015 “La forza dei giovani” manifestazione a cura degli studenti di alcuni Istituti Scolastici della città di Catanzaro (prov. CZ) sui temi della solidarietà e del volontariato.
  • Anni 2010-2014 progetto “Educare alla solidarietà” finalizzato alla promozione e diffusione della cultura del volontariato tra giovani studenti degli Istituti Superiori della città di Catanzaro, attraverso le seguenti fasi: teorica, pratica con uno stage formativo c/o i reparti pediatrici dell’Azienda Ospedaliera “Pugliese – Ciaccio” di Catanzaro. Il progetto si conclude con l’ultima fase di elaborazione e valutazione sull’esperienza vissuta e con la redazione di un report conclusivo.
  • Anno 2014 attraverso il progetto “Da Volontario a Volontario”  l’Associazione ha condiviso la sua esperienza di ventotto anni di attività nel campo del volontariato allo scopo di sensibilizzare tutti coloro i quali, per motivazioni varie, non si sono mai avvicinati a questa realtà, dedicando una particolare attenzione al mondo giovanile.
  • 11 dicembre 2010 manifestazione “Il Sapere e i Giovani” 2° edizione, per la consegna di premi di studio a studenti che si sono particolarmente distinti nell’ambito scolastico.
  • Aprile 2009 “Il Sapere e i Giovani” 1° edizione – Realtà quotidiana, diritti, desideri, sogni… “La città, i ragazzi e… lo spazio che vorrei”… , manifestazione di consegna di premi di studio a studenti che si sono particolarmente distinti nell’ambito scolastico. Nell’iniziativa, inoltre, si è voluto dare voce agli studenti che hanno espresso in varie forme le loro idee per crescere: . . . in sicura e serena libertà . . . nel quartiere (nelle sue piazze, nelle sue vie, nelle sue rughe) . . . Scopo di queste idee progettuali è stato quello di offrire un tangibile e fattivo contributo agli amministratori locali per la realizzazione di interventi sociali sempre più condivisi e partecipati, che consentano di sperare in una rigenerazione degli anonimi e trascurati spazi cittadini.  
  • Maggio 2002 Premio Peter Pan Scuola Elementare di Pentone (prov. CZ).
  • Aprile 2001 Scuola media Botricello (prov. CZ) Ragazzi senza tutela” si utilizza il cd-rom dell’Associazione realizzato su progetto finanziato dalla Regione Calabria (1995).
  • Mese di Aprile Anni 2001-2002-2003 Scuola Speciale di Catania Incontro con gli studenti degli Istituti Superiori di Catanzaro.

  • Marzo 1998: Incontro – dibattito con gli alunni delle seguenti scuole: Scuola Media Chimirri, Istituto Domus Marie, Scuola Elementare di Gagliano nelle sedi delle rispettive scuole sul tema “Diritti e doveri dei Minori – Violenza sui Minori: come difendersi!”.

  • Anno 1995 progetto “L’infanzia e la sua difficile condizione: attività di sensibilizzazione sulla condizione dell’infanzia” articolato nei seguenti punti:
    1. Concorso Regionale fra gli studenti della Regione Calabria con pubblicazione finale degli atti nel volume “Mondo Minori e Società”;
    2. Corso di formazione per “operatori addetti alle attività integrative” con rilascio di attestato finale e con stage realizzato in collaborazione con un’Associazione della città di Padova (prov. PD).
    3. Convegno Regionale di studio realizzato nella sede del Tribunale per i Minorenni della città di Catanzaro (prov. CZ);
    4. Realizzazione di un Vademecum – CD ROM “Io sto bene se…” per la difesa dei diritti dei minori.
  •  
  •  

Alternanza Scuola-Lavoro con le studentesse del Liceo Scienze Umane “De Nobili” della città di Catanzaro.

Alcuni studenti hanno aderito al progetto “Un cantiere per costruire il nostro futuro”.

L’associazione “Tribunale per la Difesa dei Diritti del Minore” da sempre collabora con gli Enti Pubblici, privati e altri enti del Terzo Settore.

Abbiamo avuto modo di ospitare le studentesse del Liceo Scienze Umane “G. De Nobili” della città di Catanzaro, in alternanza Scuola-Lavoro che si sono cimentate nei nostri diversi progetti: da “Ospedale Allegro” nei n. 3 reparti pediatrici dell’A.O. “Pugliese-Ciaccio” alla “Bottega Arcobaleno” nelle nostra sede operativa, a “Babbo Natale a domicilio”. Inoltre, un numero cospicuo ha deciso di aderire al progetto rivolto agli adolescenti “Un cantiere per costruire il nostro futuro”.

Le studentesse del Liceo Scienze Umane “G. De Nobili” della città di Catanzaro in alternanza scuola-lavoro nel reparto di pediatria dell’A.O. “Pugliese-Ciaccio” della città di Catanzaro con il nostro progetto “Ospedale Allegro”.

 

Le studentesse del Liceo Scienze Umane “G. De Nobili” della città di Catanzaro in alternanza scuola-lavoro nel reparto di chirurgia pediatrica dell’A.O. “Pugliese-Ciaccio” della città di Catanzaro con il nostro progetto “Ospedale Allegro”.

 

Gli studenti del Liceo Scienze Umane “G. De Nobili” della città di Catanzaro in alternanza scuola-lavoro all’Hub pediatrica vaccinale dell’A.O. “Pugliese-Ciaccio” della città di Catanzaro.

 

Le studentesse del Liceo Scienze Umane “G. De Nobili” della città di Catanzaro in alternanza scuola-lavoro portano il teatro dei burattini nei reparti pediatrici dell’A.O. “Pugliese-Ciaccio” della città di Catanzaro con il nostro progetto “Ospedale Allegro”.

 

Le studentesse del Liceo Scienze Umane “G. De Nobili” della città di Catanzaro in alternanza scuola-lavoro partecipano al nostro progetto “Babbo Natale a domicilio” donando i regali natalizi ai nostri bambini e alle loro famiglie.

 

Le studentesse del Liceo Scienze Umane “G. De Nobili” della città di Catanzaro in alternanza scuola-lavoro partecipano al nostro progetto “Babbo Natale a domicilio” donando i regali natalizi ai nostri bambini e alle loro famiglie.

 

Le studentesse del Liceo Scienze Umane “G. De Nobili” della città di Catanzaro in alternanza scuola-lavoro partecipano al nostro progetto rivolto agli adolescenti “Un cantiere per costruire il nostro futuro”.

 

Le studentesse del Liceo Scienze Umane “G. De Nobili” della città di Catanzaro in alternanza scuola-lavoro partecipano al nostro progetto rivolto agli adolescenti “Un cantiere per costruire il nostro futuro”.

 

Le studentesse del Liceo Scienze Umane “G. De Nobili” della città di Catanzaro in alternanza scuola-lavoro partecipano al nostro progetto “Bottega Arcobaleno”.

 

Le studentesse del Liceo Scienze Umane “G. De Nobili” della città di Catanzaro in alternanza scuola-lavoro partecipano al nostro progetto “Ospedale Allegro” effettuato nei n. 3 reparti pediatrici dell’A.O. “Pugliese-Ciaccio” della città di Catanzaro.

 

Le studentesse del Liceo Scienze Umane “G. De Nobili” della città di Catanzaro in alternanza scuola-lavoro partecipano al nostro progetto “Ospedale Allegro” effettuato nei n. 3 reparti pediatrici dell’A.O. “Pugliese-Ciaccio” della città di Catanzaro.

 

Le studentesse del Liceo Scienze Umane “G. De Nobili” della città di Catanzaro in alternanza scuola-lavoro partecipano al nostro progetto “Ospedale Allegro” effettuato nei n. 3 reparti pediatrici dell’A.O. “Pugliese-Ciaccio” della città di Catanzaro.