Chi siamo

Sede Operativa

CONOSCERE L’ASSOCIAZIONE:

Vision

L’Associazione Tribunale per la Difesa dei Diritti del Minore opera attivamente a Catanzaro dal 1985. E’ iscritta nel Registro Regionale del Volontariato- ONLUS  e le sue azioni sono finalizzate alla tutela ed alla difesa dei diritti del minore. Richiamandosi ai principi generali contenuti nella “Carta dei diritti del fanciullo” del 1986, nella “convenzione ONU sui diritti del fanciullo del 1989,  come previsto dall’art 4 del suo Statuto  tutela il minore nei suoi diritti fondamentali quali:

  • diritto alla salute
  • diritto alla famiglia
  • diritto ad essere protetto
  • diritto ad avere un’istruzione adeguata all’età ed alle esigenze individuali
  • diritto a fruire di spazi adeguati per il soddisfacimento delle sue esigenze all’interno della sua città

Mission

A tal fine l’associazione cerca di venire incontro ai bisogni dei minori e delle loro famiglie con servizi, attività progettuali, incontri e manifestazioni pubbliche nate grazie all’aiuto dei suoi soci e volontari che vengono preparati al loro ruolo da personale qualificato con corsi adeguati.

L’attività prevalente è stata quella di indagine, raccolta segnalazioni, accoglienza e presa in carico dei minori e famiglie direttamente e attraverso coinvolgimento Istituzioni da una parte e dall’altra numerose campagne di sensibilizzazione sul tema dei diritti.

Le segnalazioni vengono prese in carico da una apposita  commissione di lavoro dal nome “Gruppo casi”, operante dal 1985. Essa  è composta da soci con diverse qualifiche professionali  ed ha il compito di analizzare i casi segnalati e cercare di risolverli personalmente o investendo gli enti preposti.             

AREE DI INTERVENTO

  • Minori

1985-2005 n. 4197 minori e famiglie seguiti

1995-2018    25700  minori  e famiglie seguiti  Il numero dei casi trattati aumentano del 550% grazie alla progettazione sperimentale messa in atto.

Dal 2012 attivo un Osservatorio sulla condizione dell’infanzia un’antenna attiva sul territorio capace di intercettare in modo più efficace bisogni di minori e famiglie. I casi registrati a dicembre 2019 sono   29897 minori e famiglie

  • Famiglia

Ha attivato una commissione  dal nome “Gruppo Assistenza”, operativa dal 1985. Essa è composta da un operatore sociale e da soci volontari .  Eroga servizio di segretariato sociale;  accoglie, , ascolta e  sostiene e famiglie bisognose con minori a carico fornendo sostegno sociale,  morale e materiale quali buoni spesa alimentare, latte primi mesi, indumenti, giocattoli, forniti direttamente dalla nostra associazione. Dal 2011 al 2017, grazie ad un partenariato con il banco alimentare, si sono effettuate distribuzioni mensili  di di generi alimentari di prima necessità a famiglie indigenti.

Attua inoltre progettazione specifica quale:

2003-2004-2005: “Progetto Recupero Sociale Minori”. Sono state affidate all’Associazione due ragazze ( di anni 13 e 16) in condizione di disagio economico e sociale a causa di una situazione familiare gravemente degradata. Il progetto è stato realizzato nell’anno 2005 e prevedeva:

Igiene e cura della persona;

inserimento sociale;

sostegno scolastico;

sostegno per la soluzione di problemi familiari.

  • Settembre 2007 – Giugno 2008: progetto “S.o.S. Famiglia” con il quale si sono volute sostenere famiglie a rischio in senso lato, aiutando i genitori nel loro non sempre facile compito genitoriale, attraverso dei percorsi rivolti anche ai minori.

  • COMUNITA’

In attuazione a quanto richiamato dallo statuto in merito alla “promozione di azioni dirette a sensiblizzare l’opinione pubblica e la comunità sui problemi inerenti il suo oggetto sociale” il TDDM  si é rivelato uno strumento efficace  per  dare voce ai minori attraverso la creazione e divulgazione di inedite loro pubblicazioni e realizzazione di eventi pubblici

PUBBLICAZIONI

“Esistiamo anche noi”

,Concorso Regionale fra gli studenti della Regione Calabria con pubblicazione finale degli atti nel volume “Mondo Minori e Società”,  curato da Mariella Cosentino e Mario Casaburi, all’interno del quale si è evidenziato quanto fosse importante soffermarsi sui problemi più drammatici che investono i minori quali l’abuso, la criminalità, l’abbandono e l’incuria della famiglia. Sono stati coinvolti nell’analisi dei problemi allievi di scuole di ogni ordine e grado della Calabria per documentare i diversi fenomeni attraverso la viva voce dei diretti protagonisti. La massiccia risposta ha evidenziato quanto grave fosse la situazione in relazione ai problemi sollevati e quanto fosse urgente trovare pronte ed adeguate soluzioni, perseguendo quindi il fine ultimo del progetto ovvero sensibilizzare quanti, famiglia, scuola, istituzioni e società civile, hanno a cuore la crescita del cittadino del domani, ma soprattutto le angosce e il dolore dei bambini più deboli ed indifesi.

“Bambini invisibili”, che ha dato luogo ad un convegno regionale in partnership con la regione Calabria nel 1995, che ha visto la partecipazione, tra gli altri,anche dello psichiatra Paolo Crepet.

2005 creazione vademecum – CD-ROM “Io sto bene se…”  con riflessioni  dei minori sui seguenti ambiti: Famiglia, scuola, tempo libero e salute, nel 2019 rivisitazione del cd con approfondimenti con pubblicazione del libretto Io sto bene se…..

 manifestazioni pubbliche:

9 giugno 1986 manifestazione presso la Cassa Edile di Catanzaro sul tema: “Minori e tempo libero”.

maggio 1989 manifestazione pubblica di promozione e di sensibilizzazione sulla tutela dei diritti dei Minori con annessa mostra specifica nei saloni dell’Amministrazione Provinciale

maggio 1991 manifestazione pubblica di promozione e di sensibilizzazione sulla tutela dei diritti dei Minori attuata in collaborazione con altre Associazioni di volontariato della città presso i saloni dell’ ex mercato di via Daniele in collaborazione con la IV Circoscrizione.

ottobre 1992 manifestazione pubblica di promozione e di sensibilizzazione sulla tutela dei diritti del Minore (con diffusione di materiale informativo) presso i saloni della Provincia in collaborazione con la V  Circoscrizione

giugno 1993 partecipazione, in occasione della giornata contro la droga, con stand autonomo e diffusione di materiale informativo in Piazza Matteotti a sostegno del Centro di Solidarietà di Catanzaro

settembre 1993 partecipazione con stand autonomo e pannelli illustrativi a manifestazione in difesa dei diritti dei Minori in collaborazione con l’ENAIP di Catanzaro

Anno 1995   Convegno Regionale di studio realizzato presso il Tribunale per i Minori di Catanzaro  IN partnership con la regione Calabria nel 1995, che ha visto la partecipazione, tra gli altri,anche dello psichiatra Paolo Crepet.

  • Anno 1995 –  Dal Progetto: “L’Infanzia e la sua difficile condizione: attività di sensibilizzazione sulla condizione dell’Infanzia”  

1996 – Intervento al convegno organizzato dal Centro Padovano di Accoglienza; si stipula un protocollo di intesa.

1997 Incontro-dibattito presso il Rotary di Catanzaro sul tema “II Volontariato calabrese” nell’attività dell’Associazione “Tribunale per la difesa dei Diritti del Minore

 1998: Incontri dibattito con gli alunni delle seguenti scuole: Scuola Media Chimirri, Istituto Domus Marie, Scuola Elementare di Gagliano nelle sedi delle rispettive scuole sul tema “Diritti e doveri dei Minori – Violenza sui Minori: come difendersi!”

 2000 Convegno UNICEF Relazione su ” Integrazione dei minori con handicap”

 2001 convegno Villa Betania: relazione “l’educatore di fronte al disagio dei giovani d’oggi: problemi e prospettive”

 2001: convegno Bambini in Ospedale relazione “Un’esperienza in ospedale”

 2001 Scuola media Botricello “Ragazzi senza tutela” si utilizza il cd rom dell’Associazione realizzato su progetto finanziato dalla Regione Calabria (1995)

 2002: Convegno “Bambina oggi… Donna Domani” organizzato dall’Amministrazione Provinciale e dalla FIDAPA: relazione sul disagio giovanile

 2010 Incontro-dibattito sul tema “Nascere e crescere a Catanzaro” …. a cui hanno partecipato i rappresentanti  di Enti pubblici ed organizzazioni del territorio oltre che esperti del settore.

 2015 “convegno contro l’indifferenza” – Centro Anziani “Umberto I” – riflessione sulle barriere architettoniche presenti nella città di Catanzaro

  2016 convegno “Cicatrici Invisibili” Aula Magna facoltà di Sociologia di Catanzaro – sull’abuso psicologico sui minori

Giugno 2017 Incontro dibattito Una rete a sostegno del bambino fragile- I risultati della rete

Novembre 2018-2019 In occasione della giornata mondiale dedicata ai diritti del Minore Incontri dibattito con le scuole – Provincia di Catanzaro; Discoteca ZOOM